Pensierini sul Fib – 10/07

Proseguendo con la lettura dichiari di aver preso visione del (–>) disclaimer (<–).

So che al momento la maggioranza preferisce i video per la spiegazione delle analisi, ma questi hanno bisogno di un minimo di preparazione, quindi partirò col farli dalla prossima settimana.

Per ora, occupiamoci dell’analisi scritta del nostro Fib.

Screenshot (201).png

Ecco il riassunto, ma andiamo nel dettaglio.

Timeframe Mensile. 

Screenshot (185).png

Trend: ribassista, sia i prezzi che la lagging (linea bianca) si trovano al di sotto della Kumo, ma attenzione alla Kumo che continua ad essere rialzista.

Kijun (fucsia) e Tenkan (azzurra): sono state tagliate dai prezzia ribasso, dando un ulteriore segnale ribassista.

Riassunto: il grafico, nonostante sia ribassista, presenta una nuvola rialzista, e non ha ancora trovato l’equilibrio delle varie componenti Ichimoku (che ricordo essere, partendo dall’alto e andando a scendere, Kumo – Kijun – Tenkan per un trend ribassista).

Posizioniamo supporti e resistenze.

Screenshot (186).png

 

Timeframe settimanale.

Screenshot (187).png

Trend: ribassista, infatti sia i prezzi, sia la lagging si trovano sotto la Kumo + Kumo ribassista che conferma.

Vorrei far notare la precisione con cui la lagging ha rimbalzato sulla SSA mensile, che ha perfettamente funzionato da resistenza.

Screenshot (191).png

Kijun (fucsia) e Tenkan (azzurra): si trovano entrambe sopra i prezzi, e confermano l’equilibrio ribassista.

Screenshot (188).png

Riassunto: Siamo in pieno trend ribassista, senza alcuna possibilità di entrata.

Posizioniamo supporti e resistenze. 

Screenshot (192).png

 

Timeframe giornaliero.

Screenshot (193).png

Trend: ribassista, i prezzi e la Lagging sono sotto la Kumo, la quale – però – è piatta, segnalando un assenza di trend. Anche su questo timeframe vediamo come la Lagging abbia tentato prima una discesa, poi una salita, e in entrambi i casi abbia rimbalzato sulla SSB mensile.

Screenshot (195).png

Kijun: i prezzi si trovano al di sotto di essa, confermando il ribasso.

Tenkan: al momento è incastrata nei prezzi. Solite due possibilità:

  1. I prezzi stanno aspettando le linee per rimettere a posto l’equilibrio, nonostante questo fosse già a posto prima.
  2. Inizio di un rialzo <– è – forse – la più probabile.

Riassunto: Movimento ribassista in pausa.

Posizioniamo supporti e resistenze. 

Screenshot (194).png

 

Timeframe 4H.

Screenshot (196).png

Trend: ribassista, ma sia i prezzi che la Lagging hanno tagliato rispettivamente Kijun e Tenkan, e i prezzi. Ciò porta i prezzi a continuare la loro salita fino alla Kumo, per poi o continuare o rimbalzare. Attenzione alla Kumo neutra (piatta).

Kijun e Tenkan: sono state tagliate a rialzo dai prezzi.

Questo grafico è perfetto per spiegare il motivo per cui non utilizzo l’incrocio Tenkan\Kijun. Infatti, basti guardare che esso è avvenuto ben due volte, e i prezzi hanno fatto esattamente il contrario entrambe le volte. 

Screenshot (197).png

Riassunto: trend ribassista in correzione, eviterei qualsiasi tipo di entrata fino a quando la Kumo rimane piatta.

Applichiamo supporti e resistenze. 

Screenshot (198).png

 

Timeframe 1H.

Screenshot (199).png

Trend: ancora indefinito. I prezzi hanno tagliato una nuvola ribassista (segnale debole), la lagging, invece, rimane ancora al di sotto di essa. La Kumo, inoltre, si sta restringendo, come a voler cedere il suo posto ad una rialzista. Stiamo iniziando una salita?

Kijun e Tenkan: entrambe si trovano al di sotto dei prezzi, convalidando la salita.

Riassunto: sembra sia iniziata una salita, ma non abbiamo ancora alcuna conferma. Io proverei un’entrata, se e quando la Lagging taglia i la Kumo a rialzo. (DISCLAIMER), bisognerà, però, fare attenzione alle molteplici resistenze. L’ideale sarebbe aspettare una conferma dal prolungamento della Kumo. 

Screenshot (200).png

Seguimi su Facebook, così da rimanere aggiornato sulle mie entrate.

 

Fatemi sapere cosa ne pensate, lasciando un like o un commento.

Per qualsiasi dubbio, richiesta, domanda, mandami una mail

Non dimenticare di unirti al gruppo Telegram e di guardare i miei video.

Leggi anche l’analisi sul Dax.

 

 

 

Annunci

Pensierini sul Dax- 09/07

Continuando la lettura confermi di aver preso visione del (–>) RISCHIO (<–). 

Eccomi finalmente tornata dopo questa lunghissima attesa. Spero veramente di non dover più assentarmi per un periodo così lungo.

Come ho già detto sul gruppo telegram (<– clicca sul link per unirti) riprendo immediatamente le analisi, ma senza operare per ancora qualche settimana. Faccio ciò perché non ho avuto modo di seguire i mercati dopo il Brexit, e non vorrei ritrovarmi brutte sorprese.

Ma comunque, iniziamo subito con la nostra analisi.

Screenshot (183)

Vediamo subito perché.

Timeframe mensile.

Screenshot (163).png

Trend: rialzista (i prezzi sono sopra la Kumo).

Lagging Span (linea bianca): al momento si trova incastrata nei prezzi; sono circa 12 mesi che questa non riesce a chiudere al di sotto di essi, e ricordo che nel caso in cui lo facesse, al 90% i prezzi proseguirebbero fino alla Kumo.

Screenshot (164).png

Kijun (fucsia): i prezzi si trovano al di sotto di essa. Come sappiamo ciò comporta una discesa dei prezzi fino alla Kumo, ma dipende tutto da cosa deciderà di fare la lagging.

Tenkan (blu): i prezzi si trovano al di sotto di essa. Attenzione: la tenkan ha tagliato a ribasso la Kijun, formando, così, un segnale tipicamente ribassista. Ricordo, però, che la kumo continua ad essere rialzista, come se stesse invitando i prezzi a continuare la salita.

Screenshot (165).png

Riassunto: il trend è rialzista, e – nonostante qualche segnale ribassista – sembra voler continuare. Questo grafico, comunque, non è sufficiente a definire nessun tipo di entrata.

Applichiamo i nostri supporti e resistenze. 

Screenshot (166).png

 

Timeframe settimanale.

Screenshot (167).png

Trend: Ribassista. La kumo è ribassista, ma, attenzione, è piatta, questo può voler significare assenza di trend, e, di conseguenza, passaggio alla kumo rialzista.

Lagging (Bianca): sotto i prezzi, ma rimane comunque nel canale dei prezzi mensili.

Kijun (Fucsia): si trova all’interno dei prezzi, i quali – questa settimana – hanno chiuso al di sopra di essa.

Tenkan (azzurra): anch’essa si trova incastrata nei prezzi.

Riassunto: per quanto i prezzi si trovino sotto la nuvola, sembra ci troviamo in assenza di trend. Possibile salita!

Applichiamo supporti e resistenze.

Screenshot (168).png

 

Timeframe giornaliero. 

Screenshot (169).png

Ho rimosso alcune resistenze che risultavano troppo vicine ad altre più importanti.

Trend: Ribassista.

Lagging (bianca): libera dai prezzi. Ha tentato una salita, ma ha chiuso al di sotto della Kumo.

Kijun (fucsia): i prezzi si trovano al di sotto di essa.

Tenkan (azzurra): incastrata nei prezzi. Ciò può voler dire due cose:

  1. I prezzi sono in “pausa”.
  2. Cambio di direzione.

Riassunto: il trend sembra essere ribassista. Bisogna comunque tener d’occhio la Lagging e la Tenkan.

Applichiamo supporti e resistenze.

Screenshot (170).png

 

Timeframe 4H.

Screenshot (171).png

Vediamo come i nostri supporti e resistenze iniziano ad avere più senso.

Trend: i prezzi sono all’interno della Kumo; siamo, quindi, in assenza di trend. Attenzione, sembra che la Kumo ribassista stia lasciando il suo posto ad una rialzista.

Screenshot (172).png

Lagging (bianca): ha rotto la Kijun (fucsia) a rialzo, ma si trova ancora sia sotto la Kumo che sotto i prezzi.

Kijun (fucsia) e Tenkan (azzurra): si trovano entrambe sotto i prezzi andando, così, a fungere da supporto.

Riassunto: i prezzi stanno iniziando una salita, ma nulla è definito fino a quando questi non usciranno dalla Kumo.

Applichiamo supporti e resistenze.

Screenshot (174).png

 

 

Timeframe 1H.

Screenshot (178).png

Trend: in parte rialzista, perché i prezzi hanno chiuso sopra la Kumo, in parte ancora indefinito perché la Lagging (bianca) è ancora al di sotto di essa.

Kijun e Tenkansono entrambe al di sotto dei prezzi. Quando anche la Kijun (fucsia) chiuderà fuori dalla Kumo, avremo raggiunto l’equilibrio perfetto. 

Riassunto: sta iniziando un trend rialzista, incoraggiato dalla “nascita” di una Kumo rialzista. Una possibile entrata BUY potrebbe avvenire con la chiusura della Lagging al di sopra della Kumo (DISCLAIMER).

Screenshot (179).png

Applichiamo supporti e resistenze.

Screenshot (180)

Potete notare che ho rimosso alcune resistenze, e, in questo caso, non ho proprio messo quella della Tenkan. Questo perché reputo la Kijun molto più importante, e nel caso le due siano sovrapposte, applico solo quest’ultima.

Concludo l’analisi con il timeframe orario, a causa di alcuni problemi con l’aggiornamento dei 15 minuti; in ogni caso essi confermano il trend rialzista, e la possibile entrata già indicata.

Continuate a seguirmi su Facebook per rimanere aggiornati circa l’entrata, gli stop e i profit.

Per qualsiasi dubbio, domanda, richiesta contattami tramite mail.

Non dimenticare di iscriverti al gruppo telegram, e di dare un’occhiata ai video su YouTube.

Buona domenica a tutti 🙂

 

 

 

 

 

 

Pensierini su EUROSTOXX | Indice – 08/05

Continuando la lettura dichiari di aver preso visione del disclaimer.

Ecco, sotto richiesta, l’analisi dell’indice EuroStoxx 🙂

Cominciamo subito.

Timeframe mensile.

Screenshot (100).png

Trend: rialzista (i prezzi si trovano sopra la nuvola).

Lagging Span (bianca): all’interno della nuvola –> trend indefinito. Vediamo se affronterà la Tenkan (azzurra) prima della fine del mese. In quel caso potremmo pensare ad una discesa.

Kijun (fucsia): è stata tagliata dai prezzi qualche mese fa. Sappiamo che ciò vuol dire che questi ultimi sarebbero scesi fino alla kumo (e così han fatto), per poi decidere se rimbalzare o meno (sembrano ancora un po’ indecisi).

Tenkan (azzurra): anch’essa è stata tagliata dai prezzi. ATTENZIONE: abbiamo l’incrocio della Tenkan con la Kijun, sappiamo che ciò indica l’inizio di una discesa.

Screenshot (101).png

Riassunto: il trend è rialzista, ma sembra sia iniziata una discesa. Ad ogni modo, l’ultima parola rimane alla Kumo, sarà lei a decidere il destino dei prezzi.

Mettiamo i nostri supporti e le nostre resistenze.

Screenshot (102)

 

Timeframe settimanale.

Screenshot (103).png

Questo grafico è davvero molto interessante.

Prima di tutto, notiamo subito come il supporto che abbiamo messo sul mensile (il prolungamento della SSB) sia un prolungamento anche su questo timeframe. Ciò rende il supporto ancora più forte.

Inoltre i prezzi due settimane fa avevano taglia la Kijun (fucsia) a rialzo. Come ben sappiamo ciò, nell’80% dei casi, comporta che i prezzi arrivino fino alla kumo. In questo caso non si verifica.

Perché?

E’ proprio il prolungamento della SSB mensile a bloccare il passaggio. Vedete come tutti i timeframe siano di vitale importanza.

Continuiamo con l’analisi.

Trend: ribassista (i prezzi sono sotto la nuvola).

Lagging: è libera. L’unico ostacolo sarà il prolungamento della SSB mensile.

Screenshot (104)

Kijun (fucsia): i prezzi l’hanno tagliata a rialzo qualche settimana fa, sono stati bloccati da un supporto mensile, e l’hanno ritagliata a ribasso.

NB: questo taglio della Kijun (fucsia) a ribasso sarebbe stato un ottimo segnale di entrata in short, applicabile all’inizio della scorsa settimana. Vediamo, qui di seguito, quanti pip avremmo potuto prendere.

Screenshot (105)
Grafico settimanale
Screenshot (106).png
Grafico giornaliero

Avremmo preso proprio tutto il movimento, uscendo venerdì, non appena i prezzi avrebbero toccato la SSB della kumo giornaliera, la quale sarebbe stato il nostro target.

 

 

Tenkan (azzurra): i prezzi hanno chiuso al di sotto di essa, liberandosi anche della sua ‘influenza’.

Riassunto: Il trend è ribassista, i prezzi sono liberi di continuare la loro discesa, ma ATTENZIONE AI SUPPORTI MENSILI.

Applichiamo i supporti e le resistenze.

Screenshot (107).png

 

Timeframe giornaliero.

Screenshot (108).png

Trend: indefinito –> VIETATO TRADARE PER CHI MI SEGUE (I prezzi si trovano all’interno della nuvola).

Lagging: anche lei all’interno della nuvola. Ci troviamo in un momento di trend indefinito, dove è preferibile non tradare, in quanto non si sanno le intenzioni dei prezzi. Potrebbero scendere, come salire, senza alcuna spiegazione logica.

Applichiamo supporti e resistenze.

Screenshot (109).png

 

Timeframe di 4H.

Screenshot (110).png

Trend: ribassista (i prezzi sono sotto la nuvola).

Lagging: libera per eventuale discesa. ATTENZIONE AI SUPPORTI DEI TIMEFRAME MAGGIORI.

Kijun (fucsia): alla giusta distanza dai prezzi.

Tenkan (azzaurra): è stata tagliata a rialzo dai prezzi, che sembra vogliano dirigersi verso la Kijun (fucsia). Vediamo come reagiscono alla resistenza.

Riassunto: il trend risulta ribassista. I prezzi sembrano accennare una leggera salita, ma nulla di troppo importante.

Qui non mettiamo più supporti e resistenze. Le nostre entrate andranno verificate sui 15 minuti, su 1H e su 4H.

 

Timeframe di 1H.

Screenshot (112).png

Trend: ribassista (i prezzi sono sotto la nuvola).

Lagging: è incastrata nei prezzi. In caso rompa i prezzi e le due linee a rialzo, possiamo parlare di salita. In caso contrario, continuerà la discesa.

Tenkan e Kijun: sono entrame state tagliate a rialzo dai prezzi, i quali, come al solito, sono giunti fino alla nuvola.

In caso di rimbalzo sulla nuvola, potremmo pensare di entrare in short quando e se la lagging si libererà dai prezzi.

 

Timeframe di 15 minuti.

 

Screenshot (114).png

Trend: rialzista (i prezzi si trovano sopra la nuvola).

Senza mettersi ad analizzare linea per linea, vediamo subito come i prezzi abbiano già provato una volta a tagliare al resistenza della nuvola di 1H, senza alcun successo. Il secondo tentativo è stato bloccato dalla chiusura del mercato.

Pariamo di entrate.

In caso di conferma di trend rialzista, sconsiglio vivamente di entrare fino a quando i prezzi non saranno usciti dalla nuvola di 1H.

In caso di conferma di trend ribassista, possiamo pensare di entrare solo quando i prezzi saranno usciti sia dalla kumo di 15 minuti che da quella daily.

UNISCITI AL –> GRUPPO TELEGRAM <– PER SEGUIRNE LO SVILUPPO INSIEME A NOI.

Se ti è piaciuta questa analisi, o quantomeno l’hai trovata utile, metti ‘mi piace’ e condividi. 3 secondi per te, contro l’ora e mezza che ci ho messo io per farla 😦

Per qualsiasi domanda commenta, scrivi su Facebook, unisciti al gruppo Telegram o mandami una mail.

Se ti va leggi anche l’analisi dell’EUR/USD. 🙂

Oggi ho perso dei soldi

Avere delle giornate “no” dovrebbe essere normale nella vita dei traders, eppure devo ammettere che non mi capitava da un po’.

Come ogni giorno ho analizzato meticolosamente ogni minimo dettaglio prima di entrare in posizione, e i risultati si sono visti. La candela dopo, però, ha buttato giù tutto. La posizione inizia ad andarmi contro, e il mio stop loss, posizionato con cura in modo da lasciare “aria” ai prezzi è stato toccato in brevissimo tempo.

Solitamente le perdite mi rendono una persona migliore, perché mi insegnano sempre qualcosa, eppure questa volta non è stato così. Dopo aver toccato lo stop, i prezzi rimbalzano su ancora-non-ho-capito-cosa e seguono le previsioni che avevo fatto.

E poi uno non si deve inca****e!

Ma non mi sono fermata lì. Ho analizzato il grafico in tutti i suoi più minimi particolari, eppure nulla.

Morale della favola, ho avuto una perdita, che non mi ha insegnato nulla, e che, anzi, mi ha lasciata con l’amaro in bocca, perché le mie previsioni erano corrette.

So che i mercati hanno sempre ragione, solo, questa volta non capisco perché.

E qui lancio una sfida, e propongo un bellissimo premio (ancora da decidere) a chi riuscirà a darmi una risposta. Lasciate un commento qua sotto e vi manderò il fatidico grafico. Vediamo se riuscirete a togliermi tutti i dubbi.

Nel frattempo ricordo di dare un’occhiata al mio primissimo e nuovissimo video 🙂

Buona serata a tutti 🙂

E buona mattinata mamma, so che starai leggendo questo articolo mentre starai facendo colazione 🙂

Esperimento opzioni binarie 

Scusatemi l’assenza di questi due giorni, so di aver promesso che vi avrei informati riguardo il nuovo trade iniziato, ma preferisco, prima di coinvolgere alcuni di voi, avere qualche conferma domani sera o lunedì.

Mentre aspettavo lo sviluppo del trade, ho deciso di informarmi sulle opzioni binarie. In questi giorni ho capito come funzionano, ho fatto qualche prova in demo, e oggi ho aperto un conto di ben 10€, per vedere se il guadagno fatto fino a quel momento sarebbe stato possibile anche in reale.

Ebbene, dopo questa prova, posso giungere ad una conclusione: non ho mai sprecato soldi in modo più inutile!

Per chi non sa cosa sono le opzioni binarie, spiego velocemente di cosa si tratta. Sostanzialmente si sceglie un asset, che possono essere Forex, indici, merci o titoli di capitale, la tipologia di grafico (barre, candele, linea) e un timeframe (5, 10, 15, 30 […] 60 secondi). A questo punto si inizia ad analizzare il grafico, e bisogna decidere se il prezzo scenderà o salirà nelle prossime 4/6 barre. Si può investire un minimo 1€, per un guadagno fisso che va dal 50% al 90%, e il “bello” è proprio che in caso l’operazione non vada come tu ti aspettavi il massimo che puoi perdere è la sola cifra investita.

Facile no?

Beh, ecco, non proprio. Diciamo che se fosse stato Forex avrei guadagnato abbastanza da poter partire per l’Australia questa sera stessa, purtroppo, però, le mie previsioni non andavano d’accordo con il tempo limite che mi dava la piattaforma. Il target, infatti, per la maggior parte delle volte, veniva toccato e superato per poi tornare indietro, altre, veniva colpito proprio dopo aver perso il mio investimento.

Conclusione: le opzioni binarie non fanno per me! Necessito di chiudere i grafici subito dopo aver fatto il mio investimento, di rilassarmi mentre questo si sviluppa, e chiudere l’operazione quando e se voglio. 

NB: non metto in dubbio che si possa guadagnare con questo metodo, anche perché c’è gente che vive solo di questo, dico solo che a me personalmente non piace, a va contro tutti gli studi da me fatti fino ad ora.

Fatemi sapere se avete mai provato e cosa ne pensate, chissà che magari non mi convertirò anche io quando a 70 anni non saprò come passare il tempo.