Analisi CADJPY #6

E’ vero, è vero, ieri non ho scritto nessun articolo, ma non vi siete persi chissà cosa, sulla nostra coppia non è avvenuto nulla di interessante.

Anzi, proprio ieri abbiamo visto una forte discesa, su cui, tra l’altro, siamo riusciti a lavorare intraday. Ciò per il semplice fatto che ci aspettavamo una ripresa del trend rialzista, che, contro le mie aspettative, è avvenuto oggi, con un recupero totale della discesa. In questo modo abbiamo un nuovo minimo a cui collegare la nostra trend line. (Non è proprio la tipica trend line che vedete rappresentata; di questo ne parlo in un –> altro articolo <–).

Cattura di schermata (100)

 

Tuttavia, il Ross Hook non è ancora stato rotto. Non fate caso alla mia entrata, sto sperimentando un nuovo metodo, di cui vi parlerò prossimamente.

Il mio consiglio rimane quello di entrare alla rottura di quest’ultimo, o all’eventuale chiusura al di fuori della Kumo.

Se avete dubbi, domande, perplessità, o volete saperne di più, contattatemi su Twitter, Facebook, o via Email, sarò felicissima di rispondervi 🙂

Per concludere vorrei consigliarvi di fare un salto sul (–>) blog di Stefano (<–) troverete del materiale davvero interessante.

Buona serata a tutti 😉

Clicca qui per le analisi precedenti.

Annunci

Analisi CADJPY #5

Inizio questo nuovo articolo ringraziando i tanti feedback ricevuti, soprattutto tramite Twitter, dove siete sempre molto attivi. Il 90% delle visualizzazioni di oggi arriva proprio da lì.

Dopo un piccolo sondaggio su questo social, ho fatto un esperimento sulla coppia.

Come già detto venerdì (Clicca qui per leggere l’analisi), finalmente, le mie previsioni danno un feedback positivo, e, non appena scattato l’ordine alla rottura del Ross Hook giornaliero, la posizione va subito in gain.

Purtroppo però, domenica sera il mercato riapre con un gap ribassista, e tocca il mio Stop Loss posizionato in pareggio (in realtà qualche pip più in su).

A quel punto piazzo un ordine alla rottura del Ross Hook giornaliero, utilizzando la TTE.

Cattura di schermata (97)

Allo stesse tempo, però improvviso un entrata su un time frame di 15 minuti.

Cattura di schermata (98)

Ecco che una molto buona mi viene consigliata dalla Lagging Span che taglia la Kijun. Purtroppo per me, ho ritardato un po’, entrando solo dove vedete il segmentino rosso.

Qualche candela dopo scatta anche il mio ordine.

Dopo un lungo periodo di guadagno, inizio a vedere entrambe le mie posizioni in negativo, cosa che non sarebbe se successa se la mia entrata fosse avvenuta proprio alla rottura della Kijun da parte della Lagging Span.

Ad ogni modo, non ho intenzione di chiudere la posizione, ho semplicemente ristretto i miei stop; questo perché i prezzi non riescono a liberarsi della Kijun, che funge da resistenza.

Posso concludere dicendo che l’Ichimoku mi ha dato un segnale d’entrata anticipato e più preciso rispetto al Ross Hook.

A questo punto ho solo da aspettare, e studiarne lo sviluppo.

Capisco che questi articoli possano essere un po’ noiosi per chi legge il blog per puro svago, senza seguire i trade insieme a me. Proprio per questo vi linko un paio di articoli che io reputo molto carini, a breve inoltre verrà completato il mio ABC del trading, con aggiunta di esperienze personali 🙂

Leggi anche:

Esperimento opzioni binarie

I tre movimenti dei prezzi

Cos’è l’ichimoku?

 

Analisi CADJPY #4

Questo articolo sarà molto breve, voglio riassumere in modo molto sintetico ciò che ho già scritto sulla pagina Facebook, per permettere anche a chi di voi non lo abbia di rimanere aggiornato.

In caso non lo abbiate fatto, vi consiglio di leggere l’analisi precedente.

Come avevo già detto, alla rottura del Ross Hook i prezzi avrebbero iniziato una forte salita.

Cattura di schermata (91)

19 pips? Ma dove la vedi la “forte salita”?

Ebbene, la candela è stata ribassista tutta la giornata, per diventare rialzista solo alle 17, orario in cui, come tutti sappiamo, la liquidità comincia a diminuire.

Prossimo target?

Non so rispondere a questa domanda. Preferisco non avere aspettative. Sicuramente spero nell’uscita dalla Kumo, in modo che la salita continui, ma se così non fosse non ci sarebbe alcun problema, tanto la mia posizione è al sicuro.

Sono felicissima di poter dire che la mia analisi ha avuto un esito positivo!

Con ciò auguro un buon weekend a tutti 🙂

Se vi va, fate un saltino sulla mia pagina Facebook <– cliccate sul link

Questo blog è privo di banner pubblicitari per me redditizi, e sempre lo sarà. Gli unici che potete trovare sono, ahimè, dovuti alla versione gratuita di WordPress, che a breve aggiornerò con la premium. A quel punto non vi sarà più alcuna pubblicità, non ho intenzione di vendere il blog, rendendolo disordinato e pieno di pop up che portano la gente a cliccarci sopra involontariamente. Ho detto di no alla pubblicità, e così sarà, amen!

 

Analisi CADJPY #3

Domani è venerdì, e da tre giorni siamo fermi. Che rabbia!

 
Penso che  il grafico non abbia bisogno di molte spiegazioni. Oggi abbiamo la possibilità di aumentare la posizione con la Trader’s Trick Entry, anche se, di fatto, non vi è uno sviluppo rialzista, bensì la formazione di un terzo Ross Hook

Trend o lateralità? Questo è il problema” avrebbe detto un Amleto imprenditore. 

Ma noi abbiamo la risposta, proprio sul grafico, in rosso. Quelle due linee, infatti, sono due resistenze intraday, le quali, se rotte alle 00.00 di oggi, porteranno i prezzi ad una probabile salita. Inoltre, la rottura di questi tre uncini darà loro una fortissima spinta, per cui consiglio vivamente di non uscire dal trade, se potete permettervi di coprire le commissioni, in modo che, se ciò non dovesse verificarsi, riuscireste a chiudere la posizione almeno in pareggio.

Per quanto riguarda me, se domani i prezzi scenderanno, chiuderò la mia con un piccolo guadagno. Farò lo stesso se verrà confermata una lateralità. Voglio evitare di ripetere l’errore della settimana scorsa. 

Fatemi sapere cosa ne pensate, e come vi comportereste. 

Buon venerdì a tutti 🙂 

Ricordatevi di seguire la mia pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati 😉

Analisi CADJPY #2

Se siete qui per caso, vi consiglio di leggere il primo giorno di analisi (CADJPY #1), in questo modo potrete seguire al meglio questo secondo articolo. In alternativa – o anche non in alternativa – potete seguirmi sulla mia pagina Facebook <– basta cliccare sul link!

Per la terza volta mi ritrovo a dovermi scusare per l’assenza di ieri. Un po’ per un progetto che sto portando avanti, un po’ per la rabbia causata dal fallimento del mio trade, non ho descritto il secondo giorno di analisi.

Trade fallito? Martina, come ti aspetti che ci fidiamo di te se continui a fallire i tuoi trade?

Ammettetelo, ve lo state chiedendo!

Adesso vi spiegherò perché IO ho fallito il mio trade, lo stesso che viene portato avanti con ottimi risultati da chi, insieme a me, lo stava seguendo.

Ecco come si presentava il grafico domenica sera, al momento dell’entrata.

Cattura di schermata (80)

Quest’ultima, però, è avvenuta un po’ in ritardo; esattamente di un giorno.

Perché? Perché la rottura della Kijun e del Ross Hook sono entrambe avvenute giovedì sera (cerchietto rosso a destra). Inoltre, è risaputo che un trend duri dalle 3 alle 5 candele rialziste/ribassiste consecutive, dopo di che dovremo aspettarci un ritracciamento.

Facciamo un esempio.

Cattura di schermata (82)

 

 

 

Come potete vedere, abbiamo un trend rialzista. Le due barre all’interno del rettangolo rosso vengono chiamate ‘ritracciamento’. Ciò avviene per un semplice motivo psicologico. Vi faccio un secondo esempio che a me piace molto.

 

Cattura di schermata (83).png

 

 

 

Ecco qui una situazione di equilibrio.

Il numero di compratori è lo stesso di quello dei venditori. Per questo motivo non abbiamo alcun movimento.

 

 

 

Cattura di schermata (84)

 

 

 

Il numero dei compratori aumenta, e, in quanto superiore a quello dei venditori, i prezzi iniziano a salire.

 

 

 

Cattura di schermata (85)

 

 

 

I venditori cominciano a liquidare le loro posizioni. Allo stesso tempo i venditori aumentano. In questo modo i prezzi continuano a salire.

 

 

Cattura di schermata (86)

 

 

 

I primi compratori, soddisfatti del loro guadagno, liquidano le loro posizioni. A questo punto i prezzi, non avendo più abbastanza sostegno, iniziano a scendere.

 

 

 

Cattura di schermata (88)

Ridotta la propria perdita, esce pure il venditore, consapevole della maggioranza di compratori.

Quella freccetta blu nel cerchietto rosso è un po’ sfigatella. Per quanto le sue previsioni fossero corrette, entra nel trend quando i prezzi sono in un punto troppo alto; dopo poche ore di guadagno, infatti, inizierà ad andare in perdita.

In questo caso quella freccetta sono io.

Ma torniamo alla nostra coppia.

Cattura di schermata (81)

 

Il candelone blu rappresenta la giornata di oggi, le due rosse precedenti sono domenica dalle 23 alle 24 (quella di sinistra), e lunedì (quella a destra).

Dove sono entrata io? Proprio nel punto più alto (rettangolo rosa); all’apertura di domenica sera. Il mercato mi è andato contro, fino a toccare lo stop, probabilmente lo stesso punto in cui il venditore ha liquidato la sua posizione.

Immaginate il nervoso che mi è venuto dopo aver visto come è andata oggi.

Caro venditore, concediti una bella cena con i miei soldi!

Dopo un bel rimbalzo della LS (linea azzurra) i prezzi riprendono a salire, senza di me, però 😦

Spero almeno che questo articolo sia stato utile. Mi raccomando cari traders, aspettate un buon momento per entrare, a meno che non vogliate offrire cene, o, in alcuni casi, Ferrari 😉

 

 

Analisi CADJPY #1

Osservando la coppia ho trovato forti segnali rialzisti. Il grafico è molto ordinato e pulito, inoltre ci troviamo proprio all’inizio del trend rialzista, perciò lo sviluppo potrebbe portarci un bel po’ di pips.

 

Cattura di schermata (80)

Il primo segnale ci arriva alla rottura della barra contrassegnata con il numero 3, facente parte della formazione 1,2,3. Data la brutta esperienza dell’altro giorno, ho deciso di non entrare, ma di aspettare un secondo segnale, possibilmente dall’Ichimoku.

Il secondo segnale arriva alla rottura della Kijun. Ma non è ancora abbastanza, la Lagging è ancora al di sotto di essa.

Il terzo segnale arriva alla rottura del Ross Hook, e dalla chiusura dei prezzi al di sopra della Kijun. La Lagging, però, sta ancora combattendo con i prezzi.

A questo punto aspetto l’apertura delle 23 di questa sera, e valuterò il da farsi a seconda del gap che si presenterà.

Aggiornerò l’analisi alle 23 in punto attraverso la mia pagina Facebook <– Clicca sul link e seguimi per rimanere sempre aggiornato.

Buona settimana cari traders, e tanti pips a tutti 🙂

 

AUDCAD #5

Scusate l’assenza dell’analisi di ieri, fortunatamente chi – con me – stava seguendo il Trend, è rimasto aggiornato tramite Skype (Per i nuovi, aggiungetemi pure all’account martiandrea97).

Come già scritto sulla pagina Facebook, per quanto i prezzi non stessero andando nella nostra direzione, non c’era alcun bisogno di allarmarsi. 

Mi sono arrivate una dozzina di mail che chiedevano come mai non stessi aggiornando il blog, e, soprattutto, come mai non avessi detto di uscire dalla posizione. La risposta è molto semplice, non bisogna mai prendere decisioni affrettate, proprio queste portano spesso alla perdita del capitale.

Per questo motivo, nonostante il grafico di ieri sera si presentasse in questo modo, come potete ben vedere, avevamo ben due supporti al di sotto della barra.

12705355_558868297608025_4363642588464956398_n

Ad ogni modo, i prezzi oggi hanno continuato la loro discesa,

Cattura di schermata (78)

e sebbene io sia sempre la prima a dire di aspettare le chiusure, ho deciso di chiudere la posizione per due semplici motivi:

  1. Non volevo più pagare le commissioni per qualcosa che al massimo sarebbe andato in pareggio.
  2. Siamo a giovedì, domani – ultimo giorno – i prezzi potrebbero salire o scendere, e in caso di discesa, mi spaventerebbe molto il gap di domenica sera.

(Fatemi sapere se volete che continui l’analisi per chi ha deciso di rimanere nel Trade.)

Nonostante questa pessima notizia, devo ammettere che – forse – la fortuna questa volta è dalla mia parte, infatti, appena chiusa la posizione, sono riuscita ad aprirne un’altra, con un’altra coppia, e ripagare tutte le spese. I fortunati di Skype sono già informati. Per tutti gli altri, parlerò di questo nuovo investimento domani.

Buona serata a tutti 🙂

Trade AUDCAD #4

Prima di tutto vorrei ringraziare tutte le persone che, fidandosi di me, hanno investito in questa coppia, creando, così, un bel trade di gruppo. Se so che ci sono persone che “dipendono” da me, le mie decisioni diventano dieci volte più sagge. Quindi GRAZIE!

E adesso analizziamo!

Confermerei l’inizio del trend rialzista con la rottura – oltre della formazione 1,2,3 – del massimo di giovedì scorso. Meno male che ho ribaltato la posizione in tempo.

A questo punto il grafico si presenta così:

Cattura di schermata (65)

Il nostro amico segmentino color magenta sta ad indicare che non appena quel livello verrà rotto, aumenterò -insieme a chi, con me, vorrà farlo – la mia posizione.

Perché?

Per due semplici motivi.

  1. In caso di rottura con una barra di domani, i prezzi continueranno a salire, fino alla formazione di un nuovo massimo.
  2. In caso di rottura con barre di dopo domani o future, parleremo di rottura del Ross Hook, che, come sappiamo, consiglia vivamente di entrare in un trend. (Potremmo anche valutare una Trader’s Trick Entry, ma ne parlerò in seguito).

 

Adesso vi presento lo stesso grafico, ma con l’aggiunta dell’Ichimoku.

Cattura di schermata (66)

Siamo ancora nella nuvola! Quindi, cari traders, ancora per qualche giorno non possiamo permetterci sogni tranquilli, piuttosto, cosa possiamo aspettarci?

  1. Un rimbalzo causato dalla nuvola, che non lascerà passare i prezzi.
  2. Un rimbalzo causato dal prolungamento della Kijun.Cattura di schermata (67)
  3. Un rimbalzo causato dalla Lagging incapace di attraversare i prezzi, la Kijun e la Tenkan (rettangolo arancione).Cattura di schermata (66)
  4. Nel migliore dei casi, i prezzi continueranno la loro salita.

Per ora possiamo solo aspettare pazientemente, domani avremo qualche indizio in più.

Continuate a farmi sapere cosa ne pensate, e mi raccomando, scrivetemi una mail per qualsiasi dubbio o curiosità. 🙂

 

 

 

 

Trade AUDCAD #3

Ieri sera, dopo essermi ritrovata una piccola apertura in gap rialzista, ho cominciato a dubitare sulla continuità del trend ribassista. Ho comunque deciso di aspettare, per poi rendermi conto solo questa mattina della presenza di una magnifica formazione 1,2,3 che mi era stata servita su un piatto d’argento, ma probabilmente ero troppo impegnata nel contare le pecore per rendermene conto.

Cattura di schermata (57)

Rispettando questa formazione, l’entrata sarebbe dovuta avvenire venerdì sera alla rottura del segmentino color magenta (colore suggeritomi dalla MetaTrader); in quel caso vedremmo già un guadagno di ben 80 pips.

Data la mia velocità mentale, ho ribaltato la posizione solo stamattina intorno alle 11, entrando, così, a 0.9904 (dove appare la linea tratteggiata nera), per un guadagno attuale di 9 miseri pips.

Ben ti sta Martina, togliti i prosciutti dagli occhi!

E c’è di più!

Non solo l’Ichimoku mi aveva evidenziato una resistenza, NO! Ben TRE!

Cattura di schermata (58)
Ho inserito le candele perché purtroppo le barre vengono nascoste dall’indicatore.

Mancava solo che mi mandasse segnali di fumo e che mi facesse crepare lo schermo del pc.

Ciononostante non abbiamo ancora certezza circa l’inversione del trend. L’ichimoku ci consiglia di aspettare le 11 di stasera; Joe, invece, direbbe di aspettare il prossimo Ross Hook; Martina, infine, ha dovuto salvarsi le chiappette e invertire la posizione.

Questa breve storiella a – forse – lieto fine, è per far capire quanto sia importante l’attenta osservazione del grafico e il giusto utilizzo degli indicatori, senza MAI abbandonare la propria tecnica.

Via i prosciutti dagli occhi giovani trader. OSSERVATE, OSSERVATE, OSSERVATE!

 

 

Trade AUDCAD #2

Notizie un po’ deludenti riguardo la coppia per la chiusura giornaliera, la quale si presenta al di sopra del massimo della barra precedente.

Cattura di schermata (50)

A questo punto mi ritrovo con entrambe le mie posizioni in negativo (come già ho detto nel post precedente, non ho scelto un punto molto strategico in cui entrare), ma, nonostante ciò, decido di rimanere in short.

Contro la mia decisione troviamo lo STOCH (9,6), STOCHRSI (14), Williams %, e Ultimate Oscillator, uniti alle medie mobili 100 e 200. Possiamo quindi dire che un buon 50% degli indicatori tecnici stia cambiando opinione sulla coppia.

Personalmente, continuo a vedere una trend line abbastanza definita, anche se non riesco a spiegarmi il lento sviluppo dei prezzi. Ho iniziato a tracciare supporti e resistenze più e meno storici, notando solo in seguito che erano tutti già inclusi all’interno dell’Ichimooku, il quale mi fa notare l’ostacolo della Kumo (nuvola).

Cattura di schermata (51)

A questo punto aspetto con ansia l’apertura di domenica sera, sperando (cosa che un trader non dovrebbe mai fare) in un gap a ribasso, con chiusura delle 00.00 al di sotto della Kumo. Ricordo, inoltre, che una rottura dei minimi degli ultimi due giorni potrebbe portare ad una forte discesa. Ma chi sono io per dire cosa il mercato potrebbe fare o meno?

Fatemi sapere cosa ne pensate.

Con la speranza di una vostra ottima chiusura settimanale, auguro a tutti un buon weekend. 🙂