Pensierini sul Dax – 29/04

Continuando la lettura confermi di aver preso visione del (–>) RISCHIO (<–). 

Oggi ho ricevuto dozzine di messaggi che mi chiedevano le previsioni per il Dax e la sua apertura di lunedì.

Purtroppo, non sono un mago, né prevedo il futuro, ma attraverso l’analisi tecnica mi faccio qualche idea. Ho deciso, quindi, di aprire questa rubrica dove pubblico – anche su richiesta – i miei pensieri su determinati grafici. Attenzione, sono pensieri non previsioni!

Bene, iniziamo.

TimeFrame di 15 minuti.

Screenshot (20).png

Oggi abbiamo assistito ad una bella discesa dei prezzi. A 10,020.89 troviamo un supporto settimanale, ma non penso sia stato quello il problema. I prezzi, infatti, si sono allontanate troppo dalla Tenkan (linea azzurra) e dalla Kijun (linea fucsia).

NB: Come molti di voi sapranno, l’Ichimoku prevede che prezzi e linee viaggiano abbastanza insieme, di conseguenza, una distanza troppo grossa verrà diminuita con i prezzi che si fermeranno ad aspettare che le linee li raggiungano.

In questo caso la Tenkan è arrivata a destinazione, e i prezzi hanno deciso di tagliarla nuovamente a ribasso, pur rimanendo in lateralità.

Staranno aspettando la Kijun?

 

Passiamo al TimeFrame di 1 ora.

Screenshot (21).png

Qui i prezzi, senza curarsi della lontananza che hanno con le loro amiche, hanno proseguito la discesa.

Attenzione: la distanza è troppo grossa!

 

TimeFrame di 4 ore.

Screenshot (22)

Zaaan Zaaaaan! Prezzi nella kumo. Cari amici, facciamo attenzione, perché potrebbero sia crollare, sia rimbalzare, senza alcun criterio.

Sconsiglio vivamente di operare finché questi rimangono all’interno della nuvola. 

 

TimeFrame giornaliero.

Screenshot (23)

I prezzi hanno recuperato la loro amica Tenkan senza alcuna apparente intenzione di volerla tagliare nuovamente a rialzo. Sicuramente si stanno dirigendo verso la Kijun.

A questo punto, bisogna valutare la candela settimanale.

Screenshot (24)

Se chiuderà sotto la Kijun (linea fucsia), sarà molto probabile una discesa della prossima settimana; in caso contrario, la discesa diventa meno probabile, ma non del tutto da escludere.

Alle 22 pubblicherò un aggiornamento sulla mia Pagina Facebook <– mettete un like per rimanere aggiornati.

Con questo articolo ci terrei a ringraziare i tantissimi nuovi follower di questi ultimi giorni, mi state riempiendo di messaggi, like, richieste, mail e commenti. Non potevo desiderare di meglio. Grazie grazie grazie a tutti 🙂

Se ti è piaciuto l’articolo, o quantomeno l’hai trovato utile, lasciami un like. Sono 3 secondi per te, e una gioia immensa per me.

Clicca qui per vedere l’aggiornamento.

Buona weekend a tutti 🙂

Annunci

Oggi ho perso dei soldi

Avere delle giornate “no” dovrebbe essere normale nella vita dei traders, eppure devo ammettere che non mi capitava da un po’.

Come ogni giorno ho analizzato meticolosamente ogni minimo dettaglio prima di entrare in posizione, e i risultati si sono visti. La candela dopo, però, ha buttato giù tutto. La posizione inizia ad andarmi contro, e il mio stop loss, posizionato con cura in modo da lasciare “aria” ai prezzi è stato toccato in brevissimo tempo.

Solitamente le perdite mi rendono una persona migliore, perché mi insegnano sempre qualcosa, eppure questa volta non è stato così. Dopo aver toccato lo stop, i prezzi rimbalzano su ancora-non-ho-capito-cosa e seguono le previsioni che avevo fatto.

E poi uno non si deve inca****e!

Ma non mi sono fermata lì. Ho analizzato il grafico in tutti i suoi più minimi particolari, eppure nulla.

Morale della favola, ho avuto una perdita, che non mi ha insegnato nulla, e che, anzi, mi ha lasciata con l’amaro in bocca, perché le mie previsioni erano corrette.

So che i mercati hanno sempre ragione, solo, questa volta non capisco perché.

E qui lancio una sfida, e propongo un bellissimo premio (ancora da decidere) a chi riuscirà a darmi una risposta. Lasciate un commento qua sotto e vi manderò il fatidico grafico. Vediamo se riuscirete a togliermi tutti i dubbi.

Nel frattempo ricordo di dare un’occhiata al mio primissimo e nuovissimo video 🙂

Buona serata a tutti 🙂

E buona mattinata mamma, so che starai leggendo questo articolo mentre starai facendo colazione 🙂

Canale YouTube

Come promesso, ho deciso di iniziare a girare qualche video, che, ovviamente, integrerò con la pagina. Per questo ho deciso di creare qui una lista con il rispettivo link, in modo che siano visibili in modo ordinato.

  1. Trading | HealthGraph | Ichimoku
  2. Ichimoku | Settare il grafico | Supporti e Resistenze
  3. Ichimoku | Lagging Span (Chikou Span) | La mia operatività
  4. Ichimoku | Come funziona | Come entrare a mercato | Rispondo alle domande
  5. Previsioni Dax/Mib/Fib | Ichimoku | Rispondo alle domande
  6. Analisi con Ichimoku | HealthGraph | Rispondo alle domande

Ordine, ordine!

Quindici giorni d’assenza, un record, direi. Lo so, lo so, avevo promesso che non vi avrei più abbandonati, però posso spiegare.

Innanzitutto, questa “pausa” mi è servita a capire quanto il blog fosse realmente seguito o meno, e cavolo, 15 giorni di assenza, con una media di 50 visite l’uno. Wow.

Seconda cosa, in queste due settimane ho riordinato la mia vita, e che ci crediate o no, è tutto merito dell’HealthGraph.

Nel periodo in cui scrivevo un articolo al giorno, avevo degli orari davvero pesanti, senza nemmeno rendermene conto. Passavo i sabato notte (da mezzanotte alle quattro circa) a scrivere, e lo stesso in settimana, con orari un po’ più accettabili, ma poco consigliabili dato l’orario della sveglia della mattina seguente.

Studiavo molto, sì, ma in modo disordinato.

Il trading era profittevole, con guadagni spesso molto alti, ma l’ansia era alle stelle, e non ero per niente sicura di ciò che facevo.

Nemmeno la palestra era piacevole, dato che passavo tutte le sessioni di allenamento a controllare i grafici.

Il casino che c’era nel mio cervello era almeno il doppio di quello che c’era nella mia camera.

Ma una volta programmato l’HealthGraph, e utilizzato per circa una settimana, mi sono resa conto dei risultati bassissimi che ottenevo. Facevo un sacco di cose, tutte insieme, e potete immaginare i risultati.

Ho iniziato piano piano a concentrarmi su piccoli aspetti della mia vita che dovevo assolutamente cambiare, grazie anche all’aiuto di un libro che trovo davvero fantastico. In soli quindici giorni sono riuscita ad ottenere dei risultati eccezionali. Una testa e una scrivania ordinata, trading sicuro e profittevole 99 volte su 100, sessioni in palestra che danno i loro frutti. Per quanto riguarda i risultati scolastici magari ne parlerò la prossima settimana, ma per ora non mi posso lamentare.

Sembra la televendita di qualche prodotto che vi cambierà la vita (o, almeno, così vogliono farvi credere), in realtà né vi è alcuna vendita, perché il grafico è completamente gratis, né vi cambierà la vita, semplicemente vi renderà  consapevoli di ciò che va e ciò che non va, il resto dovrete farlo voi.

Per spiegare il suo funzionamento servirebbe scrivere un libro, e siccome non ho tutto questo tempo, ho deciso che a breve farò un video, così molti di voi daranno finalmente un volto all’anonima scrittrice 18 enne, come mi avete chiamata su Twitter. 🙂

Non dimenticate di mettere un like sulla mia pagina Facebook, così sarete sempre aggiornati.

Buona serata a tutti 🙂